Armocromia: come riconoscere i propri colori

Ultimamente si sente parlare spesso di questo concetto, “armocromia”. Ma di cosa si tratta?

Il termine armocromia si riferisce allo studio dei colori come tecnica, o meglio arte, per creare maggiore equilibrio tra le nostre tonalità e i colori che indossiamo. 

Il principio di armonia tra i colori possiede una serie di linee guida in grado di replicare le nostre caratteristiche cromatiche nell’abbigliamento, nella colorazione dei capelli e nelle scelte del beauty.

armocromia

L’armocromia nasce alle fine degli anni Trenta con l’avvento del cinema per poter studiare gli abbinamenti e soprattutto le caratteristiche delle star in modo da farle risaltare. 

Alla fine degli anni Settanta la consulente d’immagine Bernice Kentner individua quattro palette naturali da abbinarsi ai colori delle donne. Per convenzione queste nuance sono state attribuite alle stagioni e così nascono le stagioni dell’armocromia come tecnica per valorizzare la femminilità in modo completamente naturale

L’arte dell’armocromia in base alle stagioni

La scienza oggettiva dell’armocromia si basa sul concetto delle quattro stagioni come palette di riferimento, ma all’interno di ognuna di queste troviamo a loro volta quattro sottostagioni, o sottotoni. 

Individuare la nostra palette significa trovare il proprio stile, ma prima di tutto dobbiamo capire a quale sottotono apparteniamo.

Stagione Inverno

Le donne che si identificano nella stagione inverno tendono ad avere una pelle olivastra, i capelli scuri (castani o neri) e gli occhi molto chiari (verdi, azzurri) o molto scuri (castani o neri).

armocromia inverno

Le donne inverno si accomunano per il sottotono freddo, intensità alta e valore scuro. Questo le associa ai colori freddi, scuri e brillanti come il bianco, il nero, il grigio, blu, verde, rosso, rosa, magenta e viola. Le tonalità da evitare sono invece il beige, l’arancione, il giallo e i marroni caldi.

Per le donne inverno Malibu propone un look perfetto per mettere in risalto l’incarnato e i toni molto scuri: Cappotto lungo con frange. Un modello versatile da indossare sia aperto corredato con cintura, sia chiuso con l’apposito bottone. Abbinalo ai colori del blu, verde, rosso e grigio per una rigorosa palette inverno.

Cappotto lungo con frange P.a.s.j.s.

Stagione Autunno

La donna autunno richiama i colori della terra, ha un incarnato chiaro e dorato, capelli biondo scuro o castano e occhi verdi o nocciola. In questo caso la palette si tinge di colori caldi che tendono al verde scuro, marrone, cammello, champagne, bronzo, terracotta, senape, rame, ambra e bordeaux.

armocromia autunno

Con un sottotono caldo, intensità bassa e un valore scuro, la donna autunno si sposa perfettamente con colori scuri, caldi e morbidi, mentre è bene evitare il bianco ottico, il viola, fucsia e colori pastello. 


Per look autunno al cento per cento consigliamo questo blazer a quadri e pantalone a sigaretta in fantasia Marella: un modello a quadri dai colori caldi e autunnali per iniziare al meglio la stagione.

Blazer e Pantalone a sigaretta Marella

Stagione Primavera

La stagione primaverile rappresenta le donne con incarnato chiaro e ambrato, spesso con la presenza di lentiggini, capelli castani o biondi che richiamano sfumature del rosso ed infine occhi verdi, azzurri o nocciola.

armocromia primavera

Le donne primavera hanno un sottotono caldo, un intensità alta e un valore chiaro, per questo si rispecchiano nei colori caldi e luminosi del beige, avorio, corallo, pesca, cammello, viola e blu. Grazie al loro aspetto radioso, le donne primavera hanno una palette molto variegata adattandosi anche alle forti tonalità, tuttavia meglio evitare i colori del grigio e nero. 

Per la donna primavera proponiamo un look decisamente fresco e in palette: pantaloni a palazzo Marella con blusa abbinata. Un completo dai motivi floreali e i toni luminosi in grado di far risaltare le caratteristiche della donna primavera. 

Pantaloni a palazzo Marella

Stagione Estate

Infine abbiamo l’estate, la stagione delle donne dall’incarnato molto chiaro e roseo, capelli biondi (biondo cenere, biondo scuro, castano chiaro) e occhi molto chiari (azzurri, verdi, grigio-verdi, grigio-azzurri).

armocromia estate

Le sfumature della palette estate sono fresche e delicate come il blu lavanda, il verde acqua, il rosa, lilla, grigio chiaro e azzurro. Con un sottotono freddo, un’intensità bassa e un valore chiaro, le donne estate si sposano con ogni tonalità chiara e fredda, mentre non si adatto ai colori troppo caldi come il marrone e l’arancione o le tonalità accese e vibranti. 

L’estate è la stagione della purezza e soprattutto del bianco, per questo proponiamo blusa in crêpe Marella con bottone gioiello. Un capo morbido e delicato da abbinare ad un pantalone blu lavanda o una gonna grigio chiaro o acqua marina.

 

Se desideri scoprire di quale stagione sei, vieni a trovarci nei nostri punti vendita di Pisa e Viareggio. Grazie all’esperienza e alle linee guida dell’armocromia, noi di Malibu sapremo consigliarti i colori adatti a te facendoti sentire al meglio di te stessa. 


Condividi questo post